Nascere e morire in una delle più grandi tradizioni spirituali dell’Africa nera – un seminario all’aria aperta dall’1 al 2 giugno al Borgo TuttoèVita!

Del popolo dei Dogon gli antropologi hanno evidenziato caratteristiche veramente sorprendenti: Nella prima metà del secolo scorso i ricercatori scoprirono che questa popolazione, che vive a sud di Timbuctu, nel Mali, aveva una notevole conoscenza dell’astronomia. Oltre 400 anni fa sapevano già dell’esistenza della stella chiamata Sirio B, scoperta ufficialmente nel 1844. Affermavano già che Saturno fosse circondato da un anello non visibile ad occhio nudo, conoscevano le lune di Giove e il fatto che i pianeti ruotassero attorno al sole. Molto conosciuta è la loro architettura ed è curioso notare su case e capanne decorazioni che rimandano alla concezione del cosmo, intrise di simbolismi arcani. Un incontro per introdurre alle visioni di una delle più incredibili tradizioni spirituali dell’Africa Nera.

Per informazioni ed iscrizioni …

Il borgo Tutto è Vita